grammatica

Analisi del periodo: esercizi online

Inserisco qui GLI SCHEMI PER FARE L’ANALISI DEL PERIODO

schema SOGGETTIVE E OGGETTIVE

schema DICHIARATIVE, INTERROGATIVE INDIRETTE, RELATIVE

Cari ragazzi di III, ecco alcuni siti con esercizi di analisi del periodo. Li useremo a scuola ma potrete anche utilizzarli a casa per esercitarvi.

SOGGETTIVE OGGETTIVE DICHIARATIVE INTERROGATIVE

http://www.scuolissima.com/2014/12/esercizi-analisi-del-periodo-online.html

http://tuttoprof.blogspot.it/2013/02/analisi-del-periodo-esercizi-online.html

 

Italiano

CIAO! Risorse per gli studenti stranieri

 

armenia-cities-church-full-screen-hd-wallpaper-free-background-photos-download
Una veduta dell’Armenia

Siti:

 

Testi:

Senza categoria

2- Alle origini della nostra letteratura: San Francesco

Altissimu, onnipotente, bon Signore,
Tue so’ le laude, la gloria
e l’honore et onne benedizione.
Ad Te solo, Altissimo, se konfane,
e nullu homo ène dignu Te mentovare.

Laudato si’, mi’ Signore,
cum tutte le Tue creature,
spezialmente messor lo frate Sole,
lo qual è iorno
et allumini noi per lui.
Et ellu è bellu e radiante
cum grande splendore:
de Te, Altissimo, porta significazione.

Laudato si’, mi’ Signore,
per sora Luna e le stelle:
in celu l’ai formate
clarite e preziose e belle.

Laudato si’, mi’ Signore,
per frate Vento
e per aere e nubilo
e sereno e onne tempo,
per lo quale a le Tue creature
dai sustentamento.

Laudato si’, mi’ Signore,
per sor’Acqua,
la quale è multo utile et humile
e preziosa e casta.

Laudato si’, mi’ Signore,
per frate Focu,
per lo quale ennallumini la notte:
et ello è bello e iocundo
e robustoso e forte.

Laudato si’, mi’ Signore,
per sora nostra matre Terra,
la quale ne sustenta e governa,
e produce diversi frutti con coloriti fiori et herba.

Laudato si’, mi’ Signore,
per quelli ke perdonano per lo Tuo amore
e sostengo infirmitate e tribulazione.
Beati quelli ke ‘l sosterrano in pace,
ka da Te, Altissimo, sirano incoronati.
Laudato si’, mi’ Signore,
per sora nostra Morte corporale,
da la quale nullu homo vivente po’ skappare:
guai a quelli ke morrano ne le peccata mortali;
beati quelli ke trovarà ne le Tue santissime voluntati,
ka la morte secunda no ‘l farrà male.

Laudate e benedicete mi’ Signore et rengraziate
e serviateli cum grande humilitate.

San Francesco

Padlet上的创作